DOPO 24 ANNI...CALA IL SIPARIO!

DOPO 24 ANNI...CALA IL SIPARIO!

Io non seguo le mode, perchè sono fuori moda dal 1988. Perchè se seguissi le mode ti avrei abbandonato da una vita. Perchè se seguissi le mode, oggi forse accenderei un grande fuoco, che si spegnerebbe appena la moda è passata. E invece io sono il fuoco che cova sotto la cenere... Anche se non mi vedi io ci sono e ci sarò sempre e il mio cuore batte solo per te.
Io non seguo le mode perchè dal 1988 sostengo un simbolo il Falco e un ideale la Casertanità. Io non seguo le mode perchè dopo tanti anni mi guardo intorno in curva e vedo al mio fianco, sempre le stesse facce. Vecchi, fieri e CRIPS!
LE MODE PASSANO, I GRUPPI SI SCIOLGONO, SOLO GLI IDEALI NON MUOIONO MAI...

09 nov 2008

Tragedia casertana

Doveva essere una domenica di sport, una domenica come tante, ma una vera e propria tragedia ha scosso la domenica casertana. Un incidente mortale ha visto coinvolto il pullmino che trasportava la squadra under 15 della Eldo Juvecaserta.
Quattro le vittime, tutte casertane.
Si tratta della dirigente Emanuela Gallicola, molto nota nell'ambiente cestitico campano, del giovane allenatore Gianluca Noia e di Luigi e Paolo Mercaldo, rispettivamente padre e figlio di appena 14 anni. Tre i feriti, uno è in gravissime condizioni ed è stato portato all'ospedale San Giovanni di Salerno. Il drammatico incidente è avvenuto al chilometro 8 sul raccordo autostradale Sicignano Potenza, all'altezza del comune di Buccino nel salernitano.
Alle famiglie le nostre più sincere e sentite condoglianze.
Caserta tutta, piange per voi!

9 commenti:

fdc88 ha detto...

Vicini al dolore delle famiglie casertane coinvolte nella tragedia. Coi colori bianconeri andavano in giro a rappresentare la nostra Città. Senza retorica... R.I.P.!

gk ha detto...

Solo sgomento e rabbia per una fatalità dovuta all'imperizia di un altro. 4 vite restano sull'asfalto, 4 vite di casertani veri. E' una tragedia che colpisce la città tutta.Condoglianze alle famiglie.

ale... ha detto...

addio paolino...sempre un victoriano

Davide ha detto...

Un grande augurio ad Andrea e Rosario, i due ragazzi ancora in gravissime condizioni.
Tutta Caserta è con voi, FORZA!

Klevera ha detto...

DAI Rosario!
DAI Andrea!
NON MOLLATE!
Condoglianze alle famiglie!

humbo ha detto...

Ancora piango..piango e piango come un bambino come paolino..!

Rialziamoci tutti insieme prendiamo esempio da chi ha portato in Alto fino al Cielo i colori della nostra Citta'.!

Non esistono parole per ringraziarli vivranno per sempre nei nostri cuori.!

Anonimo ha detto...

OGGI ANCORA DI PIù LA CASERTANITà DEVE ESSERE MILTANTE! ADDIO FRATELLI CHE COSTITUIRETE IL NUCLEO ULTRAS DEL PARADISO ROSSOBLU! SASA'

OLD LOVE cassino ha detto...

Mi associo al dolore delle famiglie colpite dal dolore e a tutti gli amici e fratelli casertani.

R.I.P.

Anonimo ha detto...

UN RINGRAZIAMENTO ANCHE AGLI AMICI DI AVELLINO SIA DEL CALCIO CHE DEL BASKET CHE HANNO ESPOSTI STRISCIONI SOLIDALI A NOI CASERTANI!
AVELLINO SI UNISCE AL DOLORE DEI CASERTANI,COSI` RECITAVA LO STRISCIONE ESPOSTO DAI FRATELLI IRPINI!
PEPPE`69