DOPO 24 ANNI...CALA IL SIPARIO!

DOPO 24 ANNI...CALA IL SIPARIO!

Io non seguo le mode, perchè sono fuori moda dal 1988. Perchè se seguissi le mode ti avrei abbandonato da una vita. Perchè se seguissi le mode, oggi forse accenderei un grande fuoco, che si spegnerebbe appena la moda è passata. E invece io sono il fuoco che cova sotto la cenere... Anche se non mi vedi io ci sono e ci sarò sempre e il mio cuore batte solo per te.
Io non seguo le mode perchè dal 1988 sostengo un simbolo il Falco e un ideale la Casertanità. Io non seguo le mode perchè dopo tanti anni mi guardo intorno in curva e vedo al mio fianco, sempre le stesse facce. Vecchi, fieri e CRIPS!
LE MODE PASSANO, I GRUPPI SI SCIOLGONO, SOLO GLI IDEALI NON MUOIONO MAI...

30 set 2008

Semplicemente ... VERGOGNA!

(di G. Frondella, tratto da "interno18.it")
La prossima domenica la Casertana tornerà a casa in occasione del match con il Monte di Procida. Ritroverà il Pinto ed i suoi tifosi, o almeno quella fetta di supporters che ha deciso di essere presente. Non ci saranno i gruppi organizzati, intenzionati a tenere fede a quanto detto quest'estate. Fedayn, Rude Boys e Crips i gruppi che hanno sin da subito manifestato il proprio dissenso.
C'è, però, chi la domenica non riesce a stare lontano dai colori rossoblu. A Giugliano per la prima volta i tifosi rossoblu hanno potuto assistere ad un match ufficiale della nuova Casertana.
Al 'De Cristofaro' un intero settore riservato ai circa cinquanta tifosi giunti da Caserta. Alla fine dell'incontro l'invito di Carotenuto al resto della squadra a seguirlo sotto il settore ospite.
Applausi, nonostante la delusione di una vittoria mancata.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

e vergogna di che scusate???mi sbaglio ma ognuno in Italia secondo la tanto e sempre invocata Costituzione è libero di fare ciòche vuole e ciò che pensa???io non mi vergogno di non disertare perchè la mia fede,la mia passione,il mio cuore la domenica mi spinge a seguire la magica e ne sono fiero ed orgoglioso,in quanto secondo me la diserzione non ha alcun fine se non quello di vedere 100 persone in meno allo stadio.Se ho sbagliato ad interpretare il senso del post me ne scuso anticipatamente ma se così non fosse mi avete un pò deluso questa volta....
Con stima
Gruppo Melanzana-Valle di Suessola sempre presente

gk ha detto...

Nella vita di oggi ci sono rimasti pochi valori da difendere. Uno di questi per me è la dignità! Senza di quetsa non ci può essere rispetto!
La domenica è una vera sofferenza per chi come noi vive di calcio da quando era bambino. Delle volte ci vuole più coraggio a resistere alle sirene dello stadio che lasciarsi andare. Massimo rispetto per chi vuole andare al Pinto per vedere la "Sparachese" oppure il "Real Marcianise"! Ma non si aspetti di essere compreso o quantaltro.
CHI AMA DAVVERO QUEST'ANNO RESTA A CASA!!!

saluti ai fratelli

M.P. sancarlino neoborbonico ha detto...

Il fine e' quello, se ancora non l'hai capito, è quello di chiudere tutto sperando in giorni migliori ed in persone competenti, di prese in giro e di umiliazioni siamo stanchi non meritiamo tutto quello che stiamo subendo da questi MILLANTATORI.
Questo e' il senso del post!! deluso? non immaggini quanto mi dispiace............LA VOSTRA ECCELLENZA LA NOSTRA DISERZIONE CRIPS 1988 FUORI DAL CORO

P.S. Domenica una scappatina fuori il Pinto la farei, ci facciamo sentire un po' che dite?

Anonimo ha detto...

Nn puoi neanche immagginare che male fa'disertare,cercare di nn passare per lo stadio di nn acquistare il giornale la domenica,di nn sentire la radio,di nn trovare nessun amico che in buona/cattiva fede ti parli di lei,di nn buttare l'occhio dove hai messo i vari vessili rossoblu'in casa,la domencia sera vedere per tv squadre e tifoserie con cui hai giocato,cercare di nn venire su questo sito.....credimi e'un dolore atroce,ma credo che sia anche l'unica possibilita'di rivedere un giorno la Casertana e nn questi derivati e se nn sara'cosi'almeno ci avro' provato.

Reali

Anonimo ha detto...

mezz'ora di cori fuori lo stadio voi non siete la casertana

humbo ha detto...

INCREDIBILE SABATO LA SOCIETA' INCONTRA GLI ULTRAS....E CHI SONO GLI ULTRAS ??..I 50 CHE SONO ANDATI A GIUGLIANO??

MUORIRO' PER LA MIA CITTA'
MUORIRO' PER LA MIA CASERTANA

MA QUESTA ECCELLENZA,QUESTA SOCIETA'QUESTA SQUADRA NON E' LA CASERTANA NON RAPPRESENTA LA MIA CITTA' MA SOLO VERGOGNA E INCOMPETENZA!

AHHH ADESSO ABBIAMO TRE SPONSOR..CON CONTRATTI TRIENNALI MA ANOCRA NON ABBIAMO UN ATTACCANTE..VABBE' LA PALLA DENTRO LA BUTTERA SPARACO O FORSE GLI SPONSOR..!

LA VS ECCELLENZA NON MERITA LA NS PRESENZA!!

ANDATE VIAAAAAAAAA

SAN CARLINO CERTO CHE ANDIAMO FUORI LO STADIO PER GUARDARE IN FACCIA A QUELLE MERDE CHE ENTRERANNO!!

DISERTA DISERTA DISERTA E BASTA

FUORI LE PALLE..



http://www.interno18.it/sport/calcio/eccellenza/4226/casertana-sabato-la-societa-incontra-gli-ultras

H ha detto...

http://www.interno18.it/sport/calcio/eccellenza/4225/casertana-domenica-ingresso-gratuito-al-pinto

A NOI NESSUNO CI REGALA NIENTE
DOMENICA NOI RESTIAMO FUORI..E REGALIAMO QUALCHE CORO A SPARACO!

Anonimo ha detto...

Maurix ricordati che sei andato a vederti il Marcianise e ora vuoi fare il costituzionalista??

Peppe da San Felice

nella vecchia fattoria IA IA OH ha detto...

Sinceramente invocare la Carta Costituzionale per rivendicare il diritto di farsi prendere per il culo un altro anno ... mi sembra eccessivo!
CASERTA, DISERTA!

Ci vediamo domenica in Piazzetta.
Però peccato non poter vedere dal vivo la maglia rossoblù con lo sponsor nuovo sul petto.
Davide.

Anonimo ha detto...

Scusate se mi intrometto!!! sono un malato dei colori rossoblu e non trovo giusto che si attacchi chi decide di seguire la magica anche adesso (anche se adesso non ha nulla di magica)!!! Io senza CASERTANA non so stare al di là dei presidenti, società, calciatori ecc., allo stadio io vado per portare in alto i colori ROSSOBLU, per me e na malattia.
Ma credete che a me non faccia male sentirmi dire "ma che cazz vai a fa a Caserta a verè l'eccellenza vatt a ver o Napul in serie A".
Io amo la CASERTANA e basta .
Io andrò allo stadio, senza tifare e cantare perchè sarebbe ankora + umiliante battibeccare con pseudo tifoserie che verranno gasate al massimo al PINTO, con la consapevolezza che difficilmente nella loro storia avranno + la possibilità di incontrarci (ma questo lo abbiamo detto tante volte), i nostri rivali restano salerno, perugia, benevento, pagani, savoia, nocera, cava... mai rivali di caivano, smcv, ercolano ecc.
Aspettando tempi migliori.... ECCELLENZA REGIONALE ... LA FEDE RESTA UGUALE!!!
MARIO (ultras non organizzato)dalla Valle di suessola!!

Humbo ha detto...

Ok Mario ti rispondo xche ti ripsetto e sopratutto xche ti capisco..capisco come ti senti quando qualcuno ti dice vatti a vedere il napoli ma xche "caserta ten pur a squadr"...ma tu nn potrai mai andarci perche' non e' la tua identita'xche xche vedere una squadra di serie A non ti emoziona come vedere i tuoi colori la tua casertana..ti capisco..quando non vedi l'ora che arrivi la domenica per gridare soffrire gioire per alzare al cielo i tuoi colori e sentirti ancora CASERTANO..ti capisco so come s ti senti dentro e sai xche??
xche sono XX dico VENTI dico 20 ANNI che io anzi NOI CRIPS difendiamo il ns IDEALE la ns CASERTANITA'sono XX anni che maciniamo chilometri sono tanti MARIO sono tanti gli anni che abbiamo dato alla ns CASERTANA e daremo ancora finche non muoriremo ma adeso BASTA adesso non devono piu' sfruttare la ns CITTA' e la ns CASERTANA ...BASTA adesso devono DARE devono DIMOSTRARE adesso siamo NOI che chiediamo fiducia perche' la ns fiducia se la sono presa per ben 17 volte x ben 17 anni..ti sembrano poco??
LA CASERTANA giochera' ogni domenica senza di NOI se costruiranno qualcosa se ci meriteranno allora tornero solo allora MARIO solo allora!!
Infine MArio vorrei farti solo una domanda...secondo te e piu' difficile restare li fuori, sapendo che su quel manto,di cui conosciamo ogni zolla ,ci sono i nostri colori quelli che scorrono nelle nostre vene che si sbattono e NOi li fuori a soffrire senza poter esternare le nostre emozioni anzi soffocandole nel ns fegato che orami si e' fatto "TANTO",o entrare come se niete fosse disinvolto come se nulla fosse successo tanto l'importante e' vedere 11 mercenari e moccioso di presidente.??
cosa e' piu difficile MARIO cosa??
Spero solo che domenica quando entrerai quando vedrai quei colori magici penserai un'po a NOI vorrei tanto che di quei 90 minuti di emozioni vorrei che almeno 1 minuto tu lo didichi a NOI e spero che in quel minuto tu possa provare tutta la rabbia il dolore la vergogna la tristezza che NOi proviamo ogni maledetto giorno.
perche' sai MARIO NOI CASERTANI
LO SIAMO SETTE GIORNI SU SETTE !

Sai sono contento che oggi ci sia ancora tanta gente come te..ancora innamorata di quei colori che non si piega e che cammina ancora a testa alta fiero di essere casertano ma oggi Mario dobbiamo vincere la ns PARTITA e l'unico modo per farlo e' DISERTARE.!
Tutti Uniti possiamo VINCERE!

DISERTA!

Anonimo ha detto...

Humbo ti quoto al 100%

Mario arriviamo dallo stesso luogo, ci dicono le stesse cose e sempre a petto villoso abbiamo ribadito la nostra fede e la nostra estrazione geografica, continuamo a farlo ma con dignità!!

Ti saluto e spero un giorno di capire chi sei e stringerti la mano, Siamo Casertani e Siamo Sanfeliciani orgogliosamente sempre in trasferta e sempre e solo rossoblù

Peppe da San Felice

gk ha detto...

Umbè m'è fatt venì 'O ffridd 'ncuoll!!!!
Grande!